info@suningsrl.com
+39 0331.1839350

Il conto Energia

Il conto energia è un programma di incentivazione che nasce con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo e la diffusione del fotovoltaico in Italia.

Il principio che regge il meccanismo del conto energia consiste nell’incentivazione dell’energia elettrica prodotta dal privato, impresa o ente pubblico proprietario dell’impianto che percepisce somme in modo continuativo, con cadenza mensile o bimestrale, per i primi 20 anni di vita dell’impianto. Condizione indispensabile all’ottenimento delle tariffe incentivanti è che l’impianto sia connesso alla rete elettrica e la dimensione nominale dell’impianto fotovoltaico superiore a 1 kWp.

Il primo conto energia

Dal 28.07.2005 al 18.02.2007 
La pubblicazione della legge sul “Conto Energia” risale al 2004, ma bisogna attendere il Decreto Ministeriale del 28 luglio 2005 affinché vengano definiti i criteri per l’incentivazione della produzione dell’energia elettrica da impianti fotovoltaici. Col “Conto Energia” si è passati da un contributo in conto capitale per la realizzazione dell’impianto (a fondo perduto concesso una tantum) ad un incentivo legato all’energia generata ed erogato nell’arco di venti anni.

Il secondo conto energia

Dal 19.02.2007 al 31.12.2010 e fino al 30.06.2011 per impianti installati entro il 31.12.2010.
Normativa di riferimento: D.M. del 19 febbraio 2007.

  1. consente di eliminare parte delle lungaggini burocratiche
  2. applica la tariffa incentivante su tutta l’energia prodotta e non solamente a quella prodotto e consumata in loco
  3. differenzia le tariffe sulla base del tipo di integrazione architettonica e taglia dell’impianto

Il terzo conto energia

Dal 01.01.2011 al 31.05.2011.

Normativa di riferimento: D.M. del 6 agosto 2010

  1. Viene cambiata la classificazione degli impianti fotovoltaici
  2. Prevede una progressiva diminuzione della tariffa incentivante
  3. Prevede “premi” aggiuntivi sulla tariffa incentivante
  4. Vengono definiti limiti di potenza incentivabile in relazione al tipo di impianto

Il quarto conto energia

Dal 01.06.2011 al 26.08.2012 e fino al 31.12.2012 per impianti realizzati su edifici pubblici.

Normativa di riferimento: D.M. del 05 maggio 2011

  1. Distinzione tra piccoli e grandi impianti
  2. Limiti per l’accesso alle tariffe
  3. Ulteriore riduzione della tariffa incentivante

Il quinto conto energia

Dal 27.08.2012 al raggiungimento del costo incentivi di 6,7 miliardi di euro l’anno.

Normativa di riferimento: D.M. del 05 luglio 2012.

Modalità di richiesta degli incentivi.